NWAC: al via la nuova stagione 2018-2019

Articolo a cura di Emanuele Carpenzano, fotografo professionista e co-fondatore del NWAC.

Si parte con la nuova stagione del percorso formativo professionale più importante d’Italia dedicato alla fotografia di matrimonio e al ritratto familiare. Come sempre al fianco dell’organizzazione vi sono le principali associazioni di categoria nazionali e internazionali (Confartigianato, Cna, Fep, Tau Visual) e il supporto di partner commerciali della caratura di Nital, distributore dei prodotti a marchio Nikon per il territorio italiano, Graphistudio, Profoto, Fowa-Print House, Epson, Wacom e Foto News.
Anche quest’anno il NWAC si rinnova, cercando di prestare sempre la massima attenzione alle istanze espresse dai partecipanti al percorso. Cosa cambierà nella prossima edizione, lo leggerete in queste pagine.
La prima novità è la possibilità di sottoscrivere la Membership NWAC, che offrirà vantaggi economici e tutta una serie di servizi dedicati.

TORINO 14 – 21 Ottobre
IL CAMPUS

Lo stage introduttivo di Torino è il punto di partenza e il cuore del percorso. Il Campus si svolge come ogni anno nella splendida sede Nital di Moncalieri. L’appuntamento del capoluogo piemontese è articolato su 6 giorni e ha il compito di fornire ai partecipanti solide basi sui più svariati aspetti legati alla fotografia matrimonialista. È il miglior inizio possibile per chi si accinge a intraprendere la professione, ma anche per chi già la svolga e voglia attraverso il confronto comprendere sé nella corretta direzione. Vivere il Campus significa condividere un’intera settimana a contatto diretto con master di provata esperienza, che in aula e fuori condivideranno il proprio percorso. Significa scambiare con gli altri allievi contenuti e esperienze individuali e momenti umani straordinari. Vuol dire mettersi davanti a uno specchio che rifletta non solo l’immagine che si è abituati a guardare, ma anche ciò che spesso non si vuole vedere. Vivere il campus è sottoporsi a continue verifiche in tutti quegli aspetti della nostra professione, considerati erroneamente marginali ma oggi fondamentali per conseguire il successo.

I docenti del Campus 2018

Specialisti nei propri ambiti, i docenti del Campus sono noti a livello nazionale e internazionale.
A Pascal Baetens, fotografo di nudo, moda e formatore, spetta il compito di far comprendere come realizzare immagini belle ed emozionanti.
Emanuele Carpenzano, fotografo matrimonialista e formatore, avrà il compito di introdurre gli allievi alla ricerca del giusto mix tra imprenditorialità e autorialità nella professione del fotografo di matrimonio.
Gabriele Zani, fotografo, è uno dei più affermati fotografi italiani in ambito new born e kids. A lui spetta il compito di introdurre questo speciale ambito fotografico al Nwac, con l’obiettivo di trasformare il wedding photographer in family photographer.
Lorenzo Colloreta, grafico e Adobe guru, parlerà del flusso di lavoro dei matrimonialisti in qualità di conoscitori degli strumenti proposti da Adobe. Spiegherà come ottimizzare il tempo da dedicare a uno dei momenti oggi più ingombranti della professione.
A Gianni Russo, esperto di Web marketing e social media, spetta il compito di descrivere le possibilità commerciali che la Rete e i social media offrono al fotografo, ancora oggi troppo spesso sottovalutate.

 

PESARO, 20 – 25 Novembre
Stage di perfezionamento sul ritratto matrimonialista e familiare

Dopo il Campus di Torino, il NWAC prosegue con la seconda tappa della stagione che quest’anno si svolgerà nella splendida location di Villa Cattani Stuart a Pesaro. È da sempre il momento del percorso dedicato al ritratto fotografico, in tutte le sue declinazioni e sfumature: luce, composizione, scelta del set, posing, approccio con il soggetto. Aspetti tecnici che non possono essere sconosciuti o, nella migliore delle ipotesi, mal conosciuti dal fotografo professionista. La tappa NWAC di Pesaro nasce proprio dall’esigenza di superare le barricate posa-reportage con l’intenzione di creare una nuova generazione di fotografi che operi le proprie scelte di contenuto e stile in modo consapevole e responsabile. (NB: Il workshop sarà tradotto in italiano).
Anche quest’anno i partecipanti dovranno scegliere uno dei due percorsi previsti che vedranno protagonisti, come sempre, grandi interpreti della fotografia mondiale. Il primo è dedicato alla fotografia di matrimonio che vedrà protagonisti Anna Ambrosi e Segun Olotu. Il secondo è dedicato invece al ritratto familiare con la fotografa russa Diana Aleksandrovich.
A completamento del percorso previsto quest’anno, abbiamo inserito una giornata formativa in collaborazione con Profoto Italia che darà modo ai partecipanti di conseguire il Certificate of wedding light shaping di primo livello. Questa giornata formativa sarà curata da Max De Martino, fotografo e trainer ufficiale italiano Profoto, e dal fotografo professionista Massimo Sestini.

 

PIELUNGO (PN), 22 – 27 Gennaio 2019
Stage di perfezionamento su workflow, postproduzione e costruzione del racconto

Anche quest’anno la splendida sede di Graphistudio di Castello Ceconi ospiterà la tappa dedicata alla post produzione per fotografi e alla costruzione dell’album.
I percorsi tra cui scegliere quest’anno saranno tre:
1. Lightroom: Workflow definitivo per fotografi
Master: Lorenzo Colloreta
Dedicato all’utilizzo di Lightroom, pensato per chi ha bisogno di partire dalle fondamenta.
2. Lightroom e Photoshop avanzato per fotografi
Master: Gianluca Catzeddu
Pensato per chi conosce già Lightroom, ma vuole approfondirne l’uso in modo mirato e impadronirsi degli strumenti di Photoshop utili per il workflow fotografico.
3. The Aesthetics of narration
Master: Andrew Funderburg, Emanuele Carpenzano, Giulio De Vita
Percorso dedicato alla comprensione della struttura narrativa e alla costruzione efficace dell’album fotografico.

 

PALERMO, 26 – 31 Marzo 2019
Stage di perfezionamento sulla fotografia matrimonialista

Il NWAC resta in Sicilia ma si trasferisce a Palermo per l’ultimo appuntamento del percorso 2018-2019.
Qui infatti si svolgerà l’altra tappa tecnica dedicata alla fotografia matrimonialista, con tre grandissimi interpreti della fotografia internazionale: i malesiani Keda Z Feng e Johnson Wee e il greco Nik Pekridis. Tre giorni interi di apprendimento, ispirazione e riprese. il primo giorno alla scoperta dei segreti dei Fantastic 3: tecniche di illuminazione, esposizione, posa, ispirazione, creatività. Il secondo giorno di shooting in cui si metteranno in pratica le tecniche apprese il primo giorno. Il terzo giorno dedicato all’apprendimento delle tecniche di post produzione, che hanno reso inconfondibili Keda, Johnson e Nik.

 

Tappa internazionale: CAMBOGIA, 21 febbraio – 5 marzo 2019
Dalla Travel Photography al Destination Wedding

Il successo delle precedenti tappe in Marocco e in India e la convinzione profonda che il fotografo oggi non debba porsi limiti e crescere proprio attraverso la scoperta di riti e culture lontani dai propri sono la base per la tappa internazionale che anche in questa nuova edizione darà la possibilità ai partecipanti di confrontarsi con la fotografia di viaggio e il matrimonio in altri Paesi. E l’esperienza del viaggio non è mai solo un’esperienza alla ricerca e alla scoperta dell’altro; il viaggio più importante da intraprendere è proprio il viaggio interiore, obiettivo che anche quest’anno sarà fondamentale raggiungere. A accompagnarvi in questa splendida avventura di 13 giorni saranno il fotografo di viaggio Roberto Cristaudo e il fotografo di matrimonio Emanuele Carpenzano.

 

Per info su sedi, programmi e modalità di iscrizione consultare il sito www.nwac.it – o contattare l’e-mail info@nwac.it o il numero telefonico 320/300756.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *