Fujifilm XF10, tascabile a ottica fissa con teleconvertitore digitale

Il produttore giapponese presenta la sua nuova XF10, fotocamera compatta che va a presidiare la fascia premium del segmento. Dispone di obiettivo fisso Fujinon f/2.8 e di sensore Aps-C. Fujifilm XF10 – assicura il produttore – restituisce immagini di alta qualità che si adattano a un’ampia varietà di tipologie di scatto, grazie al sensore APS-C da 24,2 Mpixel abbinato a una tecnologia di riproduzione del colore proprietaria.

Grazie al display touch è possibile mettere a fuoco e scattare con il semplice tocco di un dito. Wi-Fi e il Bluetooth integrati permettono di condividere velocemente le foto su tutti i dispositivi mobili e da questi sui social o sui servizi di cloud storage. Fujifilm XF10 è inoltre la prima fotocamera della Serie X a presentare una serie di nuove funzioni, fra cui quella per il trasferimento automatico delle immagini allo smartphone e la modalità “Square” che consente di passare al formato 1:1 con un singolo tocco sul touchscreen. La modalità migliora la compatibilità con i canali social media in cui il formato 1:1 è diventato praticamente lo standard per la pubblicazione delle immagini.

Grazie al mix di dimensioni tascabili e il peso di soli 280 grammi, Fujifilm XF10 è la compagna ideale per gli appassionati di fotografia, che potranno portarla con sé ovunque e in qualsiasi escursione.

Ottica Fujinon di alta qualità

L’obiettivo Fujinon 18.5mm f/2.8, equivalente a un 28mm nel formato 35 mm, assicura che ogni immagine sia nitida dal centro ai bordi. Il design ottico dell’obiettivo si abbina al meglio al sensore dell’XF10, evitando qualsiasi compromesso dovuto alle dimensioni compatte.
La funzione “Tele Convertitore Digitale” indica che la fotocamera è in grado di scattare foto con lunghezze focali equivalenti al 35mm e 50mm nel formato 35 mm consentendo di coprire una maggiore gamma di soggetti.

Le modalità Simulazione e Filtri

XF10 offre 11 modalità di simulazione pellicola Fujifilm e 19 filtri avanzati, inclusi i due nuovi “Rich & Fine” e “Monochrome [NIR]”. Queste modalità consentiranno ai fotografi di aggiungere facilmente alle loro foto sfumature artistiche o tonalità di colore simili a quelle dei negativi. Il primo è consigliato per scatti ai cibi e consente un colore più luminoso e più vivido al centro, con una leggera ombra agli angoli per enfatizzare il soggetto. Il secondo, Monochrome [NIR], simula invece l’effetto monocromatico delle telecamere a infrarosso.
Fujifilm XF10 sarà disponibile da ottobre al prezzo indicativo di 519,99 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *