Photokina 2018 – Sony numero uno in full frame e mirrorless

Nessun annuncio qui a Photokina 2018 da parte del produttore giapponese. Sony ha invece ripercorso le tappe che l’ha portata nel 2018 a essere il numero uno del mercato nel segmento delle fotocamere full frame. Nel settore delle mirrorless, sia a valore sia a volumi, Sony lo è invece già dal 2010.

Gli ingredienti di una ricetta vincente, come ha detto il Vice President Kenji Tanaka, sono molteplici. Dall’innovazione sulle ottiche, con l’uso di lenti XA (Xtreme Aspherical) a quella sugli obiettivi e sui corpi macchina. Ma anche sulla grande versatilità del sistema E-Mount, un unico attacco per fotocamere (full frame e Aps-C) e videocamere. Il parco ottiche vede oggi la presenza di 48 obiettivi nativi (30 per le sole full frame) ma nel prossimo futuro – Sony non ha definito un termine temporale – se ne aggiungeranno altri 12, arrivando così a un totale di 60, per aumentare le possibilità di scelta di amatori e fotografi professionisti.

Spazio durante la conferenza stampa per presentare una delle feature più apprezzate dai fotografi: l’Eye AF, che si evolve per diventare un tracking in tempo reale per tenere l’occhio del soggetto (persone e animali) sempre a fuoco. Né è mancato un accenno alla questione del diametro della baionetta, che è stato il cavallo di battaglia della recente presentazione del nuovo sistema Z-Mount di Nikon. “C’è realmente bisogno di una baionetta di grande diametro per sviluppare ottiche di grande qualità?“, si è chiesta Sony. La risposta, nelle parole di Kenji Tanaka, è: “Sicuramente no, come dimostrano le nuove ottiche ad alte prestazioni G Master“.

Sony, che ha presentato molto in termini di prodotto nelle settimane e nei mesi scorso, desidera dunque mettere ben in chiaro il proprio ruolo di leader in quello che oggi è il segmento più interessante, dinamico (e remunerativo) del mercato della fotografia: mirrorless full frame. Nessuna novità dell’ultimo minuto, non c’è l’effetto “wow” qui a Colonia ma una dimostrazione di forza da chi nelle fotocamere senza specchio ha creduto fin dalla prima ora.

Ed ecco ora la nostra intervista a Cristina Papis, Responsabile relazioni pubbliche di Sony, al termine della conferenza stampa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *