Canon EOS M6 Mark II, mirrorless a tutta velocità

Chi pensa che le mirrorless siano lente farebbe bene a ricredersi. La nuova Canon EOS M6 Mark II nasce anche per sfatare quello che nel 2019 appare sempre più come una leggenda metropolitana. Già, perché la nuova top di gamma nel segmento mirrorless Aps-C del brand giapponese sfoggia numeri molto accattivanti sul fronte della velocità. Il tempo minimo consentito dall’otturatore elettronico è estremamente basso, 1/16.000 sec, ed è l’ideale per riprendere soggetti in movimento. Con questa velocità dell’otturatore è possibile scattare con un’ampia apertura per avere una maggiore profondità di campo anche in condizioni di luce naturale.

Canon EOS M6 Mark II è poi capace di assicurare un frame rate continuo di 14 scatti al secondo e una modalità RAW burst di 30 frame al secondo con sistema di messa a fuoco automatico. Per consentire di catturare al meglio azioni spontanee, questa fotocamera mirrorless targata Canon è dotata di supporto per schede UHS-II con un buffer di scatto di 80 Jpeg (L).
È equipaggiata con il processore Canon di ultima generazione Digic 8, che garantisce velocità di elaborazione, reattività e funzionalità avanzate in modalità sia foto sia video. Il processore permette anche specifici strumenti di correzione tra cui il Digital Lens Optimizer e la correzione della diffrazione: in questo modo si scattano immagini eccellenti con estrema semplicità.

All’insegna della qualità

La fotocamera sfrutta il nuovo sensore Aps-C da 32,5 Megapixel che troviamo a bordo anche della neonata reflex EOS 90D. Ciò permette di raggiungere livelli di risoluzione paragonabili alle full frame. L’integrazione con il processore Digic 8 offre poi le più recenti funzionalità della gamma EOS. Grazie alla qualità dell’immagine in formato Raw e alle funzionalità Wi-Fi e Bluetooth, i creatori di contenuti possono condividere le proprie immagini direttamente sui canali social. Canon ha poi incorporato un rapido e accurato sistema di tracciamento della messa a fuoco automatica. EOS M6 Mark II è in grado di mettere a fuoco fino a -5 EV se utilizzata con obiettivi con apertura f/1.4 o maggiore.

Video in formato 4K

La nuova mirrorless in grado di filmare in 4K senza alcun fattore di ritaglio e in Full HD fino a 120 frame al secondo. Tutto questo offre agli appassionati maggiori opzioni di ripresa come, ad esempio, la funzione slow motion. La tecnologia di messa a fuoco Dual Pixel CMOS AF di Canon è disponibile sia per i video con risoluzione Full HD e 4K e offre un’ampia copertura dell’area inquadrata (88 x 100%), consentendo un inseguimento del soggetto con una messa a fuoco fluida e precisa, per riprese dall’aspetto professionale. EOS M6 Mark II possiede inoltre un pratico schermo inclinabile per semplificare le inquadrature quando ci si riprende da soli.

Canon EOS M6 Mark II: disponibilità e prezzo

La nuova mirrorless è già in vendita con un kit speciale, che include l’ottica EF-M 15-45 mm e il mirino elettronico EVF DC2, a 1.259 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *