Il Photofestival 2020 slitta a settembre a causa dell’emergenza sanitaria

Inizialmente prevista per il 16 aprile e poi rimandata di due settimane al 4 maggio, ora l’apertura del Photofestival 2020 è slittata a settembre, precisamente a lunedì 7. La kermesse fotografica, che coinvolgerà non solo Milano ma anche alcune province limitrofe, resterà allestita per due mesi: fino al 15 novembre. Ecco, di seguito, cosa scrive il comitato organizzatore.

«Come tutti sappiamo, la situazione di emergenza sanitaria che stiamo vivendo ci chiede di affrontare la realtà con consapevole prudenza senza rinunciare alle nostre passioni e professioni. Per questa ragione il Comitato Organizzatore di Photofestival, la rassegna milanese di fotografia promossa da AIF – Associazione Italiana Foto & Digital Imaging, ha pensato che, pur confidando che in maggio o giugno si possa lentamente tornare a una normalità che abbiamo imparato a giudicare preziosa, il Festival non potrà riprendere nella sua interezza ed esprimere tutte le sue potenzialità in tempi così brevi come era stato inizialmente ipotizzato spostandone al 4 maggio la data di inizio.

Dopo aver sentito molti dei propri interlocutori, l’organizzazione ha così deciso di fissare la  15ª edizione della rassegna dal 7 settembre al 15 novembre 2020, mantenendone quindi inalterata la durata.

Per salvaguardare il patrimonio di proposte culturali che era stato messo a punto, Photofestival si confronterà sin da subito con tutti gli operatori e agli autori che hanno aderito con entusiasmo alla manifestazione, per cercare di ridefinire la programmazione delle mostre e delle iniziative previste.

Inoltre in questo periodo l’organizzazione del festival sta pensando alcune iniziative per mantenere contatti con tutti gli operatori e gli appassionati, come piccole anteprime video delle mostre che passeranno poi dal virtuale al reale. L’obiettivo è di continuare a lavorare per fare in modo che quando usciremo da questo momento così difficile ritroveremo quell’entusiasmo che ci ha sempre guidato e sapremo offrire, con Photofestival 2020, la più bella e la più appassionante delle edizioni». 

Qui è possibile visualizzare il catalogo delle mostre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *