Sigma presenta tre nuove ottiche: due fisse e uno zoom per full frame con attacco L-Mount e Sony E-Mount

Sono dedicati ai corpi macchina con attacco L-Mount e Sony E-Mount i tre nuovi obiettivi che Sigma ha appena annunciato. Parliamo delle due ottiche a focale fissa 35mm F1.2 DG DN Art e 45mm F2.8 DG DN Contemporary e dello zoom super grandangolare 14-24mm F2.8 DG DN Art. Caratterizzati da un’alta luminosità e da una qualità dell’immagine di altissimo livello, come da tempo ormai ci ha abituato Sigma, sono dedicati ai più esigenti utenti di fotocamere con sensore pieno formato.

Sigma 35mm F1.2 DG DN Art

Il primo obiettivo grandangolare AF con apertura f/1.2 per il sistema E-mount Sony e sistema L-Mount sposta ancora più in alto il concetto di “ricerca della massima qualità d’immagine” propria della linea Art. Tre elementi in vetro ottico SLD e tre lenti asferiche, di cui una doppia, si integrano alla perfezione in uno schema ottico di 17 elementi in 12 gruppi. Inoltre questo schema ottico, che sfrutta le caratteristiche del corto tiraggio, offre una migliore correzione della distorsione e dell’illuminazione periferica. Qui tutti i dettagli.

Sigma 45mm F2.8 DG DN Contemporary

Questo “normale” ambisce a essere il primo obiettivo di ogni corredo fotografico per corpi full frame, grazie a un eccellente mix di caratteristiche tecniche. Particolare attenzione è stata posta alla qualità delle immagini e alla maneggevolezza, visto l’ampio ventaglio di contesti di scatto in cui può tornare utile. II barilotto, infine, adotta materiali metallici a garanzia di durata nel tempo. Qui tutti i dettagli.

Sigma 14-24mm F2.8 DG DN Art

Questo zoom ad alta luminosità vanta un corpo molto compatto. La resa uniforme e l’eccezionale risoluzione su tutto il fotogramma ne fanno un eccellente scelta per l’astrofotografia. Un elemento in vetro ottico FLD e cinque SLD sono stati usati per minimizzare l’aberrazione cromatica anche ai bordi dell’immagine. Tre lenti asferiche nella parte anteriore, fra cui una di grande diametro, sono utilizzate per ridurre l’aberrazione cromatica e il flare. Qui tutti i dettagli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *